CONCORSO DI IDEE:
RESTILE 2015

CREATIVE BRIEF


IN BREVE

RESTILE È IL CONTEST PROMOSSO DA MIRAGE E RIVOLTO A GIOVANI PROGETTISTI, DESIGNER  E CREATIVI, FINALIZZATO AD INDIVIDUARE NUOVI ORIZZONTI ESTETICI PER LA PRODUZIONE DI LASTRE IN CERAMICA. 

UN PROGETTO CHE HA COME OBIETTIVO QUELLO DI TROVARE INNOVATIVE SOLUZIONI DI PRODOTTO NON PIÙ GUIDATE DALLA SEMPLICE ASSOCIAZIONE A  TREND STILISTICI, BENSÌ DA UN APPROCCIO ALTERNATIVO PER RIDEFINIRE LA VISION DEL GRES PORCELLANATO.

GLI OBIETTIVI

L’OBIETTIVO DI RESTILE È ARRIVARE A DEFINIRE UN PRODOTTO O UNA COLLEZIONE CHE SIA INNANZITUTTO INNOVATIVA, ATTRAVERSO UNA INTERPRETAZIONE ORIGINALE SIA DELLA COMPONENTE MATERICA CHE ESTETICA DEL MATERIALE.  UNA LASTRA IN GRES PORCELLANATO SI CARATTERIZZA INFATTI SIA PER LA STRUTTURA DELLA SUPERFICIE DEL MATERIALE, CHE PER L’IMPATTO VISIVO DELLA GRAFICA DELLA PIASTRELLA.
PER COLLEZIONE SI INTENDE UNA SERIE DI PIASTRELLE, ACCOMUNATE DA UN CONCEPT PROGETTUALE COMUNE, SVILUPPATE SU PIÙ VARIANTI CROMATICHE E DI FORMATO.

AI PARTECIPANTI SI RICHIEDE LA PRESENTAZIONE DI UN CONCEPT DI PRODOTTO O COLLEZIONE NEL RISPETTO DI CRITERI CHE SI VANNO DI SEGUITO AD INDICARE, CHE SONO DA CONSIDERARSI COME VINCOLANTI

A _ PER L’EDIZIONE 2015 SI RITIENE STIMOLANTE DEFINIRE DELLE SPECIFICHE LINEE GUIDA, E QUINDI IL PRODOTTO DOVRÀ ESSERE CONCEPITO SECONDO UNA PERSONALE REINTERPRETAZIONE DI UNO DEI  RIFERIMENTI DI SEGUITO ELENCATI:

1.    REINTERPRETAZIONE DI CEMENTI E/O RESINE
2.    REINTERPRETAZIONE DI COTTI
3.    REINTERPRETAZIONE DEL COCCIOPESTO
4.    REINTERPRETAZIONE DELLA PIETRA NATURALE
5.    REINTERPRETAZIONE DEL METALLO
6.    REINTERPRETAZIONE DEL TESSUTO
7.    REINTERPRETAZIONE DEL LEGNO
 

LA REINTERPETAZIONE DOVRÀ CONTEMPLARE LO STUDIO DEI PATTERN GRAFICI DECORATIVI, LE SUPERFICI, IL GRADO DI LUCENTEZZA (O OPACITÀ) ED UN’ IPOTETICA GAMMA CROMATICA (3/4 COLORI), OLTRE A POSSIBILI ABBINAMENTI TRA I COLORI DELLA GAMMA STESSA.
E’ POSSIBILE PRENDERE VISIONE DELL’ATTUALE GAMMA MIRAGE AL LINK:
HTTP://WWW.MIRAGE.IT/IT/PAVIMENTI-E-RIVESTIMENTI/COLLEZIONI/

IL CONCETTO DI REINTERPRETAZIONE È LIBERO E  PUO’ SPAZIARE DALLA SELEZIONE DI RIFERIMENTI NATURALI DALLA PARTICOLARE BELLEZZA  ARRIVANDO ALLA REINTERPRETAZIONE PIÙ MODERNA, SINO A SOLUZIONI DI DESTRUTTURAZIONE CONCETTUALE DEL PRODOTTO PRESO A RIFERIMENTO.
SONO ULTERIORMENTE CONSENTITI ANCHE ESPERIMENTI BLEND, LA CUI INTERPRETAZIONE PUO’ MISCHIARE IN UNA STESSA COLLEZIONE PIÙ DI UNO DEI RIFERIMENTI SOPRACCITATI. 

B_ DESIGN FOR MANUFACTURING : IL PRODOTTO DOVRÀ ESSERE CONCEPITO SIN DALLA FASE PROGETTUALE IN MODO TALE DA ESSERE PRODUCIBILE ED INDUSTRIALIZZABILE.

C_IL PRODOTTO DOVRÀ ESSERE CONCEPITO PER ESSERE APPLICATO PRINCIPALMENTE COME PAVIMENTAZIONE, PERTANTO SI CONSIDERI LA POSA A RIVESTIMENTO COME DESTINAZIONE D’USO SECONDARIA.

D_IL PRODOTTO PROPOSTO DOVRÀ ESSERE IDONEO AD APPLICAZIONI DELLO STESSO IN CONTESTI RESIDENZIALI O “LIGHT COMMERCIAL”, INTENDENDO LOCALI COMMERCIALI A BASSO TRAFFICO COME RISTORANTI, NEGOZI, CINEMA, ETC.

E_IL PRODOTTO DOVRÀ ESSERE PRESENTATO NEL FORMATO QUADRATO O  RETTANGOLARE. ALTRI FORMATI OTTENIBILI DA TAGLIO  SONO DA CONSIDERARSI COME SECONDARI.

LE PRINCIPALI LINEE GUIDA

LA PRODUZIONE DEL GRES PORCELLANATO AVVIENE ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO UNA INDUSTRIA DI PROCESSO CHE, GRAZIE AD UNA COSTANTE INNOVAZIONE TECNOLOGICA, COMPORTA VINCOLI E PECULIARITÀ DA CONSIDERARE SIN DALLA FASE CREATIVA/PROGETTUALE, PER GARANTIRE L’EFFETTIVA REALIZZABILITÀ DEL CONCEPT SVILUPPATO 
(A  TALE PROPOSITO CONSIGLIAMO LA LETTURA DELLA SEZIONE DI SEGUITO INDICATA: HTTP://WWW.MIRAGE.IT/IT/GRES-PORCELLANATO/CARATTERISTICHE-E-VANTAGGI/ )

1.    IL RANGE CROMATICO REALIZZABILE CORRISPONDE ALLA CLASSICA QUADRICROMIA CMYK ED ALLA SCALA RAL. NON È POSSIBILE REALIZZARE COLORAZIONI FLUO.
2.    SONO REALIZZABILI SIA FORMATI QUADRATI  (60×60 CM, 75×75 CM, 90×90 CM)  CHE RETTANGOLARI  (15×60 CM, 30×60 CM, 40×60 CM, 22,5×90 CM, 45×90 CM, 20×120 CM, 30×120 CM, 60×120 CM, 90×180 CM) SI CONSIGLIA COMUNQUE DI CONSULTARE HTTP://WWW.MIRAGE.IT/  PER PRENDERE VISIONE DELLA GAMMA COMPLETA MIRAGE.
3.    LO SPESSORE NOMINALE DEL MATERIALE DEVE VARIARE TRA I 9,5 MM E GLI 11 MM.
4.    LA PERSONALIZZAZIONE ESTETICADEL GRES PORCELLANATO NON PRESENTA PROBLEMATICHE O LIMITAZIONI DI SORTA. IL GRES PORCELLANATO È LAVORABILE IN MODO ANALOGO ALLA PIETRA NATURALE, SONO QUINDI POSSIBILI LAVORAZIONI DI LUCIDATURA, LAPPATURA, LEVIGATURA O REALIZZARE UNA SUPERFICIE STRUTTURATA O BOCCIARDATA. LA SCELTA IN QUESTO SENSO È MAGGIORMENTE LEGATA ALLA DESTINAZIONE D’USO DEL MATERIALE PIÙ CHE ALLE POTENZIALITÀ OFFERTE DAL PROCESSO PRODUTTIVO: PER APPLICAZIONI INDOOR SI RACCOMANDA SEMPRE DI GARANTIRE I NECESSARI COEFFICIENTI DI SCIVOLOSITÀ (PER EVENTUALI APPROFONDIMENTI:
​HTTP://WWW.MIRAGE.IT/IT/PAVIMENTI-E-RIVESTIMENTI/ANTISLIP-FLOORS/ 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO POTRÀ ESSERE ESEGUITA ESCLUSIVAMENTE ONLINE AL SITO WWW.MIRAGECONTEST.COM PREVIA REGISTRAZIONE ED ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DERIVANTI DAL REGOLAMENTO DEL CONTEST STESSO.

TIMELINE

1.    LA CONSEGNA DEGLI ELABORATI DOVRÀ AVVENIRE ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 1 MARZO 2015;
2.    LA PROCLAMAZIONE DEL VINCITORE AVVERRÀ  ENTRO IL 27 MARZO 2015;
3.    ULTERIORI DATE SARANNO EVENTUALMENTE COMUNICATE ATTRAVERSO IL SITO WWW.MIRAGECONTEST.COM.

CRITERI DI SCELTA

LE PROPOSTE MIGLIORI SARANNO PREMIATE DA UNA GIURIA SULLA BASE DI QUATTRO CRITERI FONDAMENTALI:

1.    CREATIVITÀ;
2.    FATTIBILITÀ TECNICO PRODUTTIVA;
3.    RISPETTO DEGLI OBIETTIVI DEL CONTEST IN TERMINI DI PRODOTTO PRESENTATO (SEZIONE “OBIETTIVI” DEL PRESENTE BRIEF);
4.    INNOVATIVITÀ RISPETTO ALLO SCENARIO ATTUALE.

ULTERIORI INFORMAZIONI RIGUARDANTI LA COMPOSIZIONE DELLA GIURIA POTRANNO ESSERE REPERITE AL SITO WWW.MIRAGECONTEST.COM/RESTILE NELLA SEZIONE SPECIFICA.

OUTPUT RICHIESTO

L’OUTPUT MINIMO RICHIESTO È UNA SERIE DI IMPAGINATI E DOCUMENTI TALI DA MOSTRARE E DESCRIVERE IN MODO COMPLETO LA RESA ESTETICA DEL PRODOTTO PROPOSTO:

DOCUMENTI MINIMI RICHIESTI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONTEST

1.    DESCRIZIONE SINTETICA DEL PROGETTO  DI MASSIMO 4.000 CARATTERI (COMPRESO VUOTI) CHE RIPORTI IL TITOLO DEL PROGETTO E I MOTIVI ISPIRATORI DELLO STESSO; IL FILE DOVRÀ ESSERE IN FORMATO ISO A4 VERTICALE, PDF;
2.    ELABORATI GRAFICI (DISEGNI, RENDERING, ECC.) IN GRADO DI CHIARIRE L’IDEA DI COMPONENTE ESTETICA, COMPONENTE MATERICA (STRUTTURA SUPERFICIALE), RANGE CROMATICO E RANGE FORMATI; IL FILE .PDF DOVRÀ ESSERE IN FORMATO ISO A2 ORIZZONTALE. SONO INVIABILI UN MASSIMO DI 5 TAVOLE NEL FORMATO A2.
3.    PRESENTAZIONE IN FORMATO POWER POINT DI MASSIMO 12 SLIDES, FINALIZZATA ALLA PRESENTAZIONE DEL CONCEPT E DEL PROGETTO PROPOSTO.

ULTERIORI MATERIALI FACOLTATIVI EVENTUALMENTE INVIABILI PER PRESENTARE IL PROGETTO

1.    NSERIMENTO DELLA PROPRIA PROPOSTA CREATIVA ALL’INTERNO DI UN’AMBIENTAZIONE AL FINE DI MOSTRARE LA RESA DEL PRODOTTO.
2.    VIDEO NEL FORMATO DESIDERATO, DI UN MASSIMO DI 3 MINUTI.

IL PREMIO

LA GIURIA ELEGGERÀ UN PROGETTO VINCITORE ED UN MASSIMO DI SETTE MENZIONI SPECIALI:

1.    I CLASSIFICATOPREMIO DEL VALORE DI € 7.000,00 (SOMMA AL NETTO DELLE RITENUTE DI LEGGE). IL VINCITORE (ESCLUSIVAMENTE IL PRIMO CLASSIFICATO) AVRÀ ALTRESÌ IL DIRITTO DI ESPORRE PERSONALMENTE IL PROPRIO PROGETTO PRESO IL MIRAGE PROJECT POINT A MILANO DURANTE LA SETTIMANA DEL SALONE DEL MOBILE 2015;  LE SPESE PER IL VIAGGIO E L'ALLOGGIO SARANNO A CARICO DI MIRAGE
2.    II CLASSIFICATO: PREMIO DEL VALORE DI € 2.000,00 (SOMMA AL NETTO DELLE RITENUTE DI LEGGE) OLTRE ALL’ESPOSIZIONE DEL PROPRIO PROGETTO PRESSO IL MIRAGE PROJECT POINT A MILANO DURANTE LA SETTIMANA DEL SALONE DEL MOBILE 2015;
3.    III CLASSIFICATO: PREMIO DEL VALORE DI € 1.000,00 (SOMMA AL NETTO DELLE RITENUTE DI LEGGE) OLTRE ALL’ESPOSIZIONE DEL PROPRIO PROGETTO PRESSO IL MIRAGE PROJECT POINT A MILANO DURANTE LA SETTIMANA DEL SALONE DEL MOBILE 2015;
4.    DAL IV ALL’ VII CLASSIFICATO: MENZIONI SPECIALI CHE PREVEDONO L’ESPOSIZIONE DEL PROPRIO PROGETTO PRESSO IL MIRAGE PROJECT POINT A MILANO DURANTE LA SETTIMANA DEL SALONE DEL MOBILE 2015.

LA PREMIAZIONE DEI VINCITORI AVVERRÀ AL MIRAGE PROJECT POINT DURANTE LA SETTIMANA DEL SALONE DEL MOBILE, NEL CORSO DELLA SERATA “RESTILE AWARDS”, ALLA PRESENZA DI RAPPRESENTANTI DI STUDI DI ARCHITETTURA NAZIONALI ED INTERNAZIONALI.

IL MIRAGE PROJECT POINT È UNO SPAZIO POLIFUNZIONALE A DISPOSIZIONE DEI PROGETTISTI E CREATIVI, UN AMBIENTE CREATIVO PER CONSULTARE, SPERIMENTARE E TROVARE NUOVE IDEE E SOLUZIONI, UBICATO NEL CUORE DI MILANO, NEL BRERA DESIGN DISTRICT.
DA SEMPRE FULCRO DELLO SVILUPPO COMMERCIALE, ARTISTICO E CULTURALE DELLA CITTÀ, BRERA È IL PALCOSCENICO IDEALE PER IL DESIGN E L'ARTE NELLO LORO DIVERSE FORME E MANIFESTAZIONI, E TROVA IL PROPRIO MOMENTO DI MAGGIORE VISIBILITÀ E PARTECIPAZIONE NEL FUORISALONE/MILANO DESIGN WEEK.
 

EVENTUALI ULTERIORI INFORMAZIONI E SPECIFICHE IN RELAZIONE AL PRESENTE BRIEF POTRANNO ESSERE RICHIESTE A INFO@MIRAGECONTEST.COM