CONCORSO DI IDEE:
“UNA ROTONDA PER LA CERAMICA ED IL TERRITORIO”

REGOLAMENTO


1.    OGGETTO

OGGETTO DEL CONCORSO DI IDEE “UNA ROTONDA PER LA CERAMICA ED IL TERRITORIO”  È IL CONTEST RIVOLTO A PROGETTISTI, DESIGNER  E CREATIVI, PROMOSSO DA MIRAGE CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO,  FINALIZZATO ALLA DEFINIZIONE ED ALLA VALORIZZAZIONE DELL’ARREDO DELLA ROTATORIA ALL’INGRESSO DELLA ZONA DEL FRIGNANO NONCHÉ ALL’INGRESSO DELL’AZIENDA  MIRAGE.

IL CONTEST NON È FINALIZZATO ESCLUSIVAMENTE ALLA DEFINIZIONE DI UN PROGETTO  DA UN PUNTO DI VISTA STRUTTURALE ED ARCHITETTONICO, MA ANCHE E SOPRATTUTTO DA UN PUNTO DI VISTA CONCETTUALE, IN QUANTO CONNESSO ALL’INTERPRETAZIONE DI UNA NUOVA VISION LEGATA AL TERRITORIO ED AL RAPPORTO DELLA CERAMICA CON LO STESSO.

ULTERIORI DETTAGLI RIGUARDO VINCOLI E TIMING SONO CONSULTABILI SU QUESTO SITO E NEL PRESENTE REGOLAMENTO AI PUNTI SUCCESSIVI.

2.    CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE   

LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO È GRATUITA.
IL CONCORSO È RIVOLTO A ARCHITETTI, INGEGNERI, DESIGNER , STUDENTI/LAUREANDI E PIÙ IN GENERALE CREATIVI, ITALIANI E STRANIERI.
SONO AMMESSE PARTECIPAZIONI DI GRUPPO E, IN TAL CASO, DOVRÀ ESSERE NOMINATO UN CAPOGRUPPO CUI FARE RIFERIMENTO PER L’INVIO DI EVENTUALI COMUNICAZIONI DA PARTE DELL’ORGANIZZAZIONE DEL CONCORSO. E’ AMMESSA, PER OGNI PARTECIPANTE, LA PRESENTAZIONE DI UN SOLO PROGETTO.

3.    MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DOVRÀ ESSERE EFFETTUATA TRAMITE MODELLO DISPONIBILE SUL SITO WWW.MIRAGECONTEST.COM   CHE DOVRÀ CONTENERE I DATI ANAGRAFICI DEL PARTECIPANTE ED INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA, OLTRE AD UN’ESPLICITA DICHIARAZIONE DI CONOSCENZA DEL PRESENTE BANDO E DELLA SUA INCONDIZIONATA ACCETTAZIONE.
EVENTUALI ULTERIORI INFORMAZIONI E/O CHIARIMENTI POTRANNO ESSERE RICHIESTI A INFO@MIRAGECONTEST.COM

OGNI PARTECIPANTE, DOPO AVERE COMPLETATO AL REGISTRAZIONE, POTRÀ CONTESTUALMENTE INVIARE  IL PROPRIO PROGETTO/ELABORATO COSÌ COME DA PUNTO SUCCESSIVO.

LA LINGUA UFFICIALE DEL CONCORSO È L’ITALIANO.

4.    VINCOLI COSTRUTTIVI

  1. IL PROGETTO, OLTRE AL RISPETTO DEL CONCEPT ESPLICITATO AL PUNTO 1 DEL PRESENTE REGOLAMENTO, DEVE ESSERE SVILUPPATO SULLA BASE DELLE PLANIMETRIE MESSE A DISPOSIZIONE (ALLEGATO 1)  CHE SONO PARTE INTEGRANTE  DEL PRESENTE REGOLAMENTO;  EVENTUALI ULTERIORI CHIARIMENTI O SPECIFICHE IN RELAZIONE A TALE VINCOLO POSSONO ESSERE RICHIESTE A INFO@MIRAGECONTEST.COM  ;
  2. LE PROPOSTE PROGETTUALI  DEVONO ESSERE PREVISTE  IN TOTO O IN PARTE SOSTANZIALE CON L’UTILIZZO DEL GRES PORCELLANATO MIRAGE;
  3. NELL’AMBITO DELLE SCELTE PROGETTUALI E STILISTICHE, NON POSSONO ESSERE UTILIZZATI COLORI TALI DA INTERFERIRE CON LA SEGNALETICA VERTICALE (ROSSO, GIALLO, BLU);
  4. IL LOGO E/O L’INDICAZIONE DELL’AZIENDA MIRAGE NON DOVRÀ ESSERE INSERITO NEL PROGETTO COME ELEMENTO COSTRUTTIVO, MA ESCLUSIVAMENTE COME  ELEMENTO DECORATIVO E NON INVASIVO  A COMPLETAMENTO DEL PROGETTO STESSO;
  5. I PROGETTI PRESENTATI DEVONO ESSERE ANONIMI, SENZA APPOSIZIONE DI NOMI, MARCHI, INDICAZIONI O ALTRI ELEMENTI DI RICONOSCIMENTO. LA RISPONDENZA PROGETTO/AUTORE SARÀ SEMPRE REPERIBILE AGLI ORGANIZZATORI TRAMITE IL DATABASE DI INSERIMENTO.

5.    ELABORATI RICHIESTI

GLI ELABORATI POTRANNO ESSERE CONSEGNATI ESCLUSIVAMENTE NEL FORMATO DIGITALE, COSÌ COME DI SEGUITO DESCRITTO:  

  1. RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA DEL CONCEPT DI PROGETTO MASSIMO 4.000 CARATTERI (WORD FILE);
  2. ELABORATI GRAFICI (DISEGNI, RENDERING, ECC.) IN GRADO DI CHIARIRE LA COMPONENTE ESTETICA,  I PARTICOLARI COSTRUTTIVI E QUANTO RITENUTO NECESSARIO PER ILLUSTRARE LA PROPOSTA PROGETTUALE E LE SOLUZIONI ADOTTATE.  IL FILE .PDF DOVRÀ ESSERE IN FORMATO ISO A2 ORIZZONTALE;
  3. SPECIFICHE MATERICHE (QUALI, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO, MA NON ESAUSTIVO, IL MATERIALE MIRAGE UTILIZZATO), RANGE CROMATICO E DI FORMATI (WORD FILE);
  4. (FACOLTATIVO) TAVOLE CON SEZIONI SIGNIFICATIVE, PARTICOLARI COSTRUTTIVI ULTERIORI, RENDERING, SCHIZZI A MANO LIBERA E QUANT’ALTRO RITENUTO OPPORTUNO PER ILLUSTRARE ULTERIORMENTE IL PROGETTO.

LA CONSEGNA DI MATERIALI PARZIALI ED INCOMPLETI POTRANNO  ESSERE MOTIVO DI ESCLUSIONE DAL CONTEST.

6.    CALENDARIO CONCORSUALE

LA DOMANDA E GLI ELABORATI RICHIESTI IN FORMATO DIGITALE DOVRANNO PERVENIRE IMPROROGABILMENTE ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 15 NOVEMBRE 2014.
IL MATERIALE PRESENTATO OLTRE TALE DATA SARÀ AUTOMATICAMENTE ESCLUSO DALLA VALUTAZIONE.

7.    CRITERI DI VALUTAZIONE E GIURIA

LA GIURIA UTILIZZERÀ I SEGUENTI CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEI LAVORI:

  1. NATURA DELLA PROPOSTA PROGETTUALE ;
  2. REALIZZABILITÀ DELLA SOLUZIONE PROPOSTA;
  3. ATTINENZA AL CONCEPT “CERAMICA E TERRITORIO”, COSÌ COME DA PUNTO 1 DEL PRESENTE REGOLAMENTO ;

LA GIURIA INCARICATA DELLA VALUTAZIONE DEI PROGETTI PERVENUTI È COMPOSTA DA REFERENTI AZIENDALI (DIREZIONE, MARKETING, UFFICIO TECNICO – NELLO SPECIFICO UNA PERSONA PER OGNI FUNZIONE CITATA) OLTRE CHE DA UN RAPPRESENTANTE DEL COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO.

I LAVORI DELLA GIURIA SI CONCLUDERANNO ENTRO IL 15 NOVEMBRE 2014 E SARANNO INAPPELLABILI.
LA GIURIA NON FORNIRÀ FEEDBACK ALCUNO RIGUARDO IL PROCESSO DI SELEZIONE E DECISIONE DEI VINCITORI.

L’ESITO VERRÀ PUBBLICATO SUL SITO DEDICATO AL CONCORSO E CONTESTUALMENTE COMUNICATO VIA MAIL A TUTTI I PARTECIPANTI.

8.    MODIFICHE E REALIZZAZIONE DEL PROGETTO VINCITORE

IL PROGETTO VINCITORE DOVRÀ ESSERE INSERITO IN UN CONTESTO PAESAGGISTICO E DI VIABILITÀ PER SUA NATURA SOGGETTO A REGOLAMENTI COMUNALI E PROVINCIALI DI NOTEVOLE COMPLESSITÀ E PERALTRO TUTTORA IN EVOLUZIONE.
MIRAGE, PER CERCANDO DI CONSERVARE INTATTO LO SPIRITO DEL PROGETTO,  SI RISERVA PERTANTO OGNI PIÙ AMPIO DIRITTO DI MODIFICARE IL PROGETTO VINCITORE A PROPRIA DISCREZIONE , OVE NECESSARIO PER RENDERLO COMPATIBILE CON LE NORMATIVE VIGENTI.

MIRAGE SI RISERVA ALTRESÌ LA FACOLTÀ DI AFFIDARE TALI MODIFICHE A TERZA PERSONA SENZA CHE IL VINCITORE POSSA NULLA PRETENDERE.

9.    PREMIO   

LA GIURIA ELEGGERÀ UN PROGETTO VINCITORE AL QUALE VERRÀ ASSEGNATO UN PREMIO DEL VALORE DI EURO 6.000,00 (EUROSEIMILA/00), CHE VERRÀ CORRISPOSTO AL NETTO DELLE RITENUTE DI LEGGE.

I MINORENNI POSSONO PARTECIPARE AL CONTEST CON L’APPROVAZIONE DEI LORO GENITORI (O DEI LORO TUTORI LEGALI).  MIRAGE SI RISERVA IL DIRITTO DI RICHIEDERE IN QUALSIASI MOMENTO DOCUMENTAZIONE SCRITTA E DI ESEGUIRE LE VERIFICHE NECESSARIE.

10.    DIVULGAZIONE DEI PROGETTI IN CONCORSO

I PARTECIPANTI, ADERENDO AL CONCORSO, AUTORIZZANO MIRAGE, SENZA PRETENDERE COMPENSO ALCUNO E SENZA LIMITI DI TEMPO E TERRITORIO, SE NON L’OBBLIGO DELLA CITAZIONE D’AUTORE, A DIVULGARE, PUBBLICARE,  COMUNICARE E RIPRODURRE, IN OGNI FORMA CHE L’AZIENDA RITERRÀ OPPORTUNA E SU QUALSIASI MEZZO, GLI ELABORATI CONSEGNATI.

11.    VARIE

I PROGETTI DOVRANNO ESSERE DI PERTINENZA ESCLUSIVA DEL CONCORSO FINO AL 15 NOVEMBRE 2014 E SINO A TALE DATA È PERTANTO FATTO OBBLIGO AI CONCORRENTI, PENA L’ESCLUSIONE DAL CONCORSO, DI NON RENDERE NOTI IN QUALSIASI FORMA I PROGETTI PRESENTATI.
CON L’INVIO DELLA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA I PARTECIPANTI ACCETTANO ED ADERISCONO A TUTTE LE NORME STABILITE DAL CONCORSO E ACCETTANO ALTRESÌ DI NON INCLUDERE NEGLI ELABORATI E NELLA DOCUMENTAZIONE TRASMESSA,  MATERIALE PROTETTO, IN TUTTO ED IN PARTE, DA COPYRIGHT, ASSUMENDOSENE OGNI CONSEGUENTE RESPONSABILITÀ.

12.    PROPRIETÀ INTELLETTUALE

TUTTI I PROGETTI PERVENUTI SONO SOGGETTI ALLA LEGGE ITALIANA IN RELAZIONE ALLE NORME RELATIVE ALLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE.
ADERENDO AL PRESENTE CONCORSO DI IDEE  I PARTECIPANTI DICHIARANO DEFINITIVAMENTE E IRREVOCABILMENTE DI RINUNCIARE A QUALSIVOGLIA PRETESA DI NATURA ECONOMICA E/O DIRITTI DI SFRUTTAMENTO SUL PROGETTO PRESENTATO IN CONCORSO, IN FAVORE DI MIRAGE, FATTO SALVO IL DIRITTO DI ESSERE RICONOSCIUTO AUTORE DELLO STESSO E DI ESSERE, COMUNQUE, CITATO COME TALE.

13.    RESPONSABILITÀ

MIRAGE NON POTRÀ ESSERE RITENUTA RESPONSABILE IN CASO DI MODIFICA O CANCELLAZIONE DEL CONCORSO PER CAUSE NON DIPENDENTI DALLA PROPRIA VOLONTÀ O COMUNQUE PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE .
LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO DI IDEE “LA CERAMICA ED IL TERRITORIO” IMPLICA L’UTILIZZO DI UNA CONNESSIONE INTERNET. MIRAGE DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER QUALSIASI MALFUNZIONAMENTO INTERNET, COSÌ COME PER BUGS, VIRUS, DANNEGGIAMENTI ARRECATI DURANTE LA FASE DI UPLOAD DOCUMENTI O L’INTERVENTO NON AUTORIZZATO DI UNA PARTE TERZA CHE COMPROMETTANO IN QUALSIASI MODO IL CORRETTO FUNZIONAMENTO DEL SITO.

14.    AUTORIZZAZIONE

IN RELAZIONE ALLA LEGGE 675/96 E SUCCESSIVE, RIGUARDANTE LA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI, I PARTECIPANTI AL CONCORSO AUTORIZZANO SIN D’ORA L’ORGANIZZAZIONE DEL CONCORSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI IN OGGETTO AI FINI DELLA GESTIONE DEL CONCORSO STESSO.
LA RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO È MIRAGE GRANITO CERAMICO SPA.