Domande frequenti

Restile 2015

Mirage

MIRAGE rappresenta l'eccellenza qualitativa della ceramica italiana in tutto il mondo ed è un punto di riferimento nell'ambiente del progetto e nel mercato dell'edilizia. Con la ricerca qualitativa, il design innovativo e l'elevato contenuto tecnologico, Mirage offre soluzioni non solo formali, ma soprattutto strutturali per progettare e arredare gli spazi del vivere contemporaneo.
Più di 130 milioni di metri quadri posati in tutto il mondo, dall'America all'Europa e dall'Asia all'Oceania, sono la garanzia visibile della solidità e affidabilità di Mirage, azienda che ha fatto la storia del gres porcellanato mondiale. La vasta esperienza unita agli ingenti investimenti in ricerca e tecnologia sostenuti negli anni, hanno permesso all'azienda di rispondere in maniera efficace e versatile al mondo della progettazione e del cantiere, promuovendo soluzioni sempre più innovative ed evolute, sia nell'affidabilità che nel design.
Maggiori informazioni su www.mirage.it

Il gres porcellanato Mirage è un prodotto massivo, in cui le variazioni cromatiche sono uguali sia in superficie che nello spessore delle lastre. Il prodotto Mirage è composto da materiali naturali purissimi, quali minerali, caolino, feldspati, argilla che compongono al 99% la massa di ogni singola lastra, mentre colori di origine naturale ne completano la resa estetica. La compattatura dei materiali avviene senza l’aggiunta di nessun collante o resina grazie ad una pressatura meccanica di oltre 500 Kg per cm²; la cottura in forni di oltre 90 metri di lunghezza ad una temperatura di oltre 1.250°, rende il materiale omogeneo e compatto in tutta la sua massa.
Innovative tecniche di produzione hanno reso questo materiale estremamente compatto e resistente agli attacchi esterni. Una struttura vetrificata con un basso grado di porosità che garantisce un’alta impermeabilità da acidi, sporco e soprattutto al gelo. 
Un prodotto che risponde pienamente alle normative in termini di sicurezza per ambienti pubblici e privati, soprattutto per i rischi di scivolosità, resistenza all’abrasione profonda e resistenza al fuoco. Un gres porcellanato high-tech particolarmente indicato per aree e superfici ad alta densità di traffico.

Submit, regole e tempistiche

Se riscontrate problemi nell’inviare il progetto probabilmente il file allegato supera le dimensioni consentite. Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo info@miragecontest.com

Per chiarezza e leggibilità consigliamo di inviare un unico file PDF con descrizione, design e specifiche tecniche progetto Per ulteriori informazioni riguardo il materiale da inviare, consigliamo di consultare il regolamento al punto 4 all’indirizzo www.miragecontest.com/restile 

No, è ammessa per ogni partecipante la presentazione di un solo progetto.

Possono partecipare al contest ResTile tutti gli individui maggiorenni. I minorenni possono partecipare previa autorizzazione dei genitori o tutori legali.

Il termine ultimo di invio è il 01 Marzo 2015.

Classifica e premi

La Giuria utilizzerà i diversi i criteri per la valutazione dei lavori: Capacità creativa della proposta, fattibilità della soluzione da un punto di vista tecnico e produttivo,  rispetto degli obiettivi del contest in termini di prodotto presentato,  innovatività della proposta rispetto allo scenario attuale.

Per ulteriori indicazioni in merito consigliamo di consultare il Regolamento al punto 7 all’indirizzo www.miragecontest.com/restile

La Giuria eleggerà un progetto vincitore ed un massimo di sette menzioni speciali. I premi in denaro sono tre e di diverso valore, assegnati secondo l’ordine di classificazione, per un montepremi complessivo di euro 10.000,00.

Non sono previsti pari merito. Per ulteriori indicazioni in merito consigliamo di consultare il regolamento del contest all’indirizzo  www.miragecontest.com/restile

L'esito del contest verrà pubblicato online e contestualmente comunicato via mail a tutti i partecipanti.

Indicazioni di progettazione

Il range cromatico realizzabile corrisponde alla classica quadricromia CMYK ed alla scala RAL. Non è possibile realizzare colorazioni fluo.

Il gres porcellanato è lavorabile in modo analogo alla pietra naturale, sono quindi possibili lavorazioni di lucidatura, lappatura, levigatura o realizzare una superficie strutturata o bocciardata. La scelta in questo senso è maggiormente legata alla destinazione d’uso del materiale più che alle potenzialità offerte dal processo produttivo: per applicazioni specifiche si raccomanda sempre di garantire i necessari coefficienti di scivolosità e la facilità di pulizia della superficie posata (per approfondimenti http://www.mirage.it/it/gres-porcellanato/istruzioni-la-posa/ )